Capol: a Latina il primo corso per assaggiatori e analisi sensoriale delle olive da mensa

Il corso è rivolto a produttori, commercianti del settore oleario, ristoratori, agronomi, tecnici e appassionati. Le lezioni, affidare a docenti esperti, si svolgeranno presso l’Istituto Agrario Istruzione Superiore ‘San Benedetto’

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

L'Associazione Capol di Latina (Centro Assaggiatori produzioni Olivicole Latina) organizza a Latina il 1° Corso per Assaggiatori e Analisi Sensoriale delle Olive da Mensa della durata di 24 ore, rivolto a produttori, commercianti del settore oleario, ristoratori, agronomi, tecnici e appassionati, che si terrà presso l'Istituto Agrario Istruzione Superiore 'San Benedetto' di Latina (località Borgo Piave) nei giorni 23, 24 e 30 Settembre e il 1° Ottobre.

Il corso è realizzato in collaborazione con la Fondazione Bio Campus di Latina (Istituto Tecnico Superiore specializzato nel campo Agroalimentare e Agroindustriale), l'Aspol di Latina (Associazione Provinciale Produttori Olivicoli Latina) e il Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione dell'Oliva di Gaeta D.O.P, secondo quanto previsto dalla DGR del 15 Febbraio 2013 n. 45.

Sono in programma sia prove pratiche di assaggio che lezioni sul quadro normativo nazionale e comunitario, oltre ad approfondimenti sui metodi di trasformazione tradizionali e industriali, volti all'acquisizione delle basi necessarie per la conoscenza delle tecniche di preparazione merceologica e di valutazione sensoriale delle olive da tavola.

Le lezioni sono affidare a docenti esperti: il dott. Giulio Scatolini, esperto di analisi sensoriale; il prof. Maurizio Servili, del Dipartimento Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell'Università di Perugia; il dott. Federico Mariotti, Responsabile Area Certificazione di Qualità, Sicurezza Alimentare e Tutela del Consumatore - 3° Parco Tecnologico Alimentare dell'Umbria; gli Agronomi Dott. Tommasino Noviello e Dott. Alberto Bono (esperti di olive cultivar Itrana).

"Si tratta di un'autentica novità nell'ambito delle attività formative della nostra associazione - spiega il Presidente del Capol Latina Luigi Centauri - l'iniziativa risulterà particolarmente apprezzata dagli operatori olivicoli interessati a valorizzare al massimo le produzioni di olive da mensa derivanti dalla cultivar Itrana, tra i pilastri dell'economia agricola Laziale e pontina in particolare, anche in conseguenza del riconoscimento della D.O.P. Olive di Gaeta, protetta transitoriamente a livello nazionale."

La cerimonia finale sarà officiata, tra gli altri, dal Presidente della Fondazione Bio Campus, Pierpaolo Pontecorvi; dal Presidente dell'ASPOL Latina, Cosmo Di Russo; dal Presidente del Consorzio per la Tutela dell'Oliva di Gaeta D.O.P., Maurizio Simeone. La domanda di partecipazione dovrà pervenire al CAPOL Latina tramite e-mail: capol.latina@gmail.com oppure Fax 0773.690979. Per maggiori informazioni: tel. n. 3291099593 e pagina Facebook.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento