Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Sabaudia

Legalità, giustizia e responsabilità sociale, Cgil: corso per i giovani

Il corso a Sabaudia per i ragazzi tra i 19 e io 30 anni in cerca di prima occupazione e volto a sensibilizzare alla cultura della legalità e della giustizia e a dare voce ai bisogni dei giovani

Rivolto ai ragazzi di età compresa tra i 19 e i 30 anni, studenti universitari o diplomati in cerca della loro prima occupazione, aveva come principale obiettivo quello di promuovere e sensibilizzare alla cultura della legalità e della giustizia e a dare voce ai bisogni dei giovani dedicando loro attenzione ed ascolto.

Si è tenuto dal 24 al 26 settembre presso presso l’hotel Oasi di Kufra in Sabaudia il primo corso di formazione rivolto ai giovani della Cisl sui temi della legalità, della giustizia e della responsabilità sociale a cui hanno partecipato 20 ragazzi iscritti all’Associazione Giovani Cisl Latina.

Il sindacato si è detto molto soddisfatto della buona riuscita del corso anche e soprattutto per l’interesse e la partecipazione mostrata dai ragazzi. “L’utilizzo di vari canali di comunicazione alternati con momenti ricreativi e di socializzazione hanno stimolato i giovani che si sono impegnati con grande entusiasmo nei lavori di gruppo e nei dibattiti con i relatori riportando l’attenzione ai problemi reali della nostra provincia e alle difficoltà che incontrano in modo particolare giovani e donne a trovare un lavoro in questo territorio” fa sapere la Cisl con una nota.

Nei dibattiti all’interno del corso sono intervenuti nelle 3 giornate : Pierpaolo Pontecorvo (direttore del Centro Europeo di Studi Manageriali), Francesco Traversa (vicepresidente Confindustria di Latina) e Liliana Ocmin (segretario confederale Cisl); mentre la tavola rotonda sui temi della rappresentanza sindacale coordinata da Tommaso Ausili (segretario generale Usr Lazio) ha visto la partecipazione di F. Maddalena (Cisl Scuola) , R. Cecere (Femca) , T. Priori (Fai ), F. Rossi (Filca), A. Masciarelli (Fnp).

Ha concluso i lavori Pasquale Verrengia, segretario generale Ust Cisl di Latina, che, riprendendo i temi del corso e in particolare sulla giustizia sociale, ha delineato le difficoltà di questa provincia che incidono sullo sviluppo e la crescita del territorio e sull’occupazione in modo particolare dei giovani e delle donne.

“Al sindacato e in particolare alla Cisl è richiesto un ruolo forte ed un compito Importante: sostenere i lavoratori e le aziende coniugando gli interessi degli uni e degli altri con grande senso di responsabilità – prosegue la nota- . Ha poi concluso facendo riferimento alla Riforma del mercato del lavoro ed in particolare ai percorsi dell’apprendistato previsti per i giovani. Riforma che necessita di essere accompagnata da una grande trasformazione culturale che richiede oggi più che mai un protagonismo ai giovani”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legalità, giustizia e responsabilità sociale, Cgil: corso per i giovani

LatinaToday è in caricamento