rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

"Costruttori di Sogni", salpate da Terracina le prime barche di carta colorata

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Nella scenografica cornice del Duomo di Terracina sono salpate le prime barche di carta colorata realizzate dai gruppi del catechismo e dal gruppo Scout della Parrocchia di San Cesareo: un'occasione per esprimere sogni, desideri e speranze dei partecipanti, che da questo momento viaggeranno attraverso un percorso che coinvolgerà le parrocchie della nostra Diocesi fino ad approdare all'evento della Parish Cup, in programma, quest'anno a Sabaudia il 2 di giugno, dove diventeranno parte della grande opera corale "Costruttori di Sogni".

"Questo sarà però soltanto il primo approdo - ha dichiarato il Presidente del MABA e curatrice del progetto, Maria Georgijevic -. Le barche sono il simbolo del vento che soffia mutevole sulle cose della vita, portando con sé stupore e poesia; il simbolo di un mondo interiore in cui è il colore a segnare la temperatura dei suoi stati d'animo e il simbolo della libertà infinita di sogni, desideri e speranze. Tutti i pensieri salperanno da Sabaudia con l'augurio di arrivare in porto nel prossimo Natale presso l'Ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Un grazie di cuore a don Peppino Mustacchio, Parroco del Duomo di Terracina e Direttore dell'Ufficio per la pastorale del tempo libero, sport e turismo della Diocesi di Latina e ai responsabili dei gruppi di catechismo e del gruppo Scout che hanno accolto con grande calore e disponibilità l'iniziativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Costruttori di Sogni", salpate da Terracina le prime barche di carta colorata

LatinaToday è in caricamento