Opera abusiva realizzata con arnesi e materiali rubati, due denunce a Prossedi

Nei guai una donna di 42 anni accusata di aver realizzato su un terreno di sua proprietà una baracca senza autorizzazioni e un 22enne accusato di aver edificato le stesse opere abusive utilizzando materiali ed arnesi oggetto di furto

Una veduta di Prossedi

Costruzione abusiva e ricettazione: queste le accuse con cui a Prossedi i carabinieri hanno denunciato, al termine di specifiche indagini, una donna di 42 anni e un 22enne.

In particolare, la donna, nella qualità di proprietaria di un terreno, è accusata di realizzato sul fondo una baracca di circa 12 metri quadrati con basamento in cemento, pareti in legno e copertura in lamiera, senza alcuna autorizzazione.

Il giovane è invece accusato di aver edificato le stesse opere abusive, utilizzando materiali ed arnesirisultati rubati. Il furto avvenuto a Prossedi ai danni di un operaio del luogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento