Emergenza idrica: livelli della falda in calo, blocchi all’impianto di Capodacqua

Ancora disagi in alcuni centri del sud pontino. Acqualatina ha fatto sapere che a causa dello svuotamento dei serbatoi sono possibili interruzioni idriche. Castelforte, Formia Minturno, Santi Cosma e Damiano e Spigno Saturnia, i comuni interessati

Ancora disagi, soprattutto in alcune zone del sud pontino, a causa dellemergenza idrica che sta colpendo da settimane anche la provincia pontina. 

Nelle ultime ore, Acqualatina ha fatto sapere che “a causa del calo dei livelli della falda, dovuto alla carenza idrica, l’impianto di Capodacqua sta subendo dei ricorrenti blocchi delle elettropompe. I nostri tecnici sono sul posto per monitorare la situazione, in modo da poter intervenire immediatamente in caso di inattività”.

Potrebbero, dunque, verificarsi, nelle prossime ore, delle interruzioni dovute allo svuotamento dei serbatoi. Le zone interessate sono: gli interi Comuni di Castelforte, Minturno, Santi Cosma e Damiano, Spigno Saturnia. A Formia coinvolte le zone di Trivio, Maranola, Castellonorato, Penitro, Gianola, Santo Janni.

“Restano invariate - conclude Acqualatina - le zone e gli orari previsti per le manovre serali e notturne”.

Si abbassa la falda della centrale Capodacqua: l'allarme

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento