menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi idrica, impegno rispettato: attivato il nuovo pozzo dei 25 Ponti

Lo ha annunciato il sindaco di Formia Sandro Bartolomeo. L’impianto è stato attivato e d’ora in avanti fornirà circa 50 litri al secondo aggiuntivi

“Come ci eravamo impegnati, entro il 15 settembre il pozzo è stato realizzato ed è operativo”. Lo ha comunicato il sindaco di Formia Sandro Bartolomeo dopo il sopralluogo effettuato nel pomeriggio di ieri con i vertici operativi di Acqualatina presso il nuovo pozzo dei 25 Ponti. Lo stesso primo cittadino ha proceduto ad attivare l’impianto che d’ora in avanti fornirà circa 50 litri al secondo aggiuntivi. A lui e al Direttore Tecnico di Acqualatina Ennio Cima, è toccato il primo sorso dell’acqua pompata dal pozzo. La portata disponibile aumenterà progressivamente all’avanzare dei lavori di realizzazione dell’intero campo pozzi. Proseguono nel frattempo i campionamenti finalizzati alla verifica della qualità dell’acqua. In omaggio alla località in cui sorge, al pozzo è stato dato il nome di Tulliola, figlia di Cicerone. 

“Gli impegni sono stati rispettati – spiega il primo cittadino -. Ci vorranno ora 2-3 giorni per comprendere bene la stabilità delle portate e dell’intero sistema dei serbatoi. Contestualmente, Acqualatina dovrà occuparsi della redistribuzione dell’acqua per superare le difficoltà che il Comune di Formia ha attraversato in questi mesi di emergenza. Allo stesso tempo, proseguirà l’attività di allargamento del campo pozzo con la realizzazione di altri pozzi serviti dalla stessa condotta. La portata aggiuntiva contribuirà alla normalizzazione del servizio nell’intero comprensorio e in particolare sul territorio di Formia. Acqualatina - conclude - dovrà inoltre continuare il lavoro di rifacimento della rete che era e resta un impegno altrettanto importante”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento