Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Crisi idrica, vertice in Prefettura: tutti gli interventi programmati nelle aree critiche

Acqualatina ha fatto il punto su tutti i lavori in fase di realizzazione nei comuni interessati

Vertice in Prefettura sulla crisi idrica in provincia. All'incontro hanno preso parte i rappresentanti del distretto idrografico Appennino centrale e Appenino meridionale,della Regione Lazio e della Regione Campania, della Provincia, di Acqualatina e dei Comuni di Formia, Gaeta, Minturno, Spigno Saturnia, Maenza, Roccasecca dei Volsci, Santi Cosma e Damiano, Prossedi, Roccagrga, Castelforte e Priverno.

Obiettivo dell'incontro fare il punto della situazione sugli interventi realizzati in vista della prossima stagione estiva. I responsabili di Acqualatina hanno annunciato che i lavori programmati per recuperare il deficit idrico sono tutti in fase di realizzazione.

Per quanto riguarda il Campo pozzi dei 25 ponti, a Formia, sono in corso lavori per le perforazioni finalizzati all'attivazione del secondo pozzo entro l'estate. E' previsto invece ad aprile l'avvio dei lavori per il collegamento dell'acquedotto campano da Cellole a Minturno.

Sul piano poi del recupero delle dispersioni di rete, nei territori di Castelforte, Spigno Saturnia e Santi Cosma e Damiano gli interventi sono ormai in fase di completamento, mentre in fase di realizzazione sono quelli nei comuni di Formia e Gaeta. Entro breve tempo verranno attivati anche a Minturno, dove si sta procedendo all'individuazione delle condotte su cui agire prioritariamente. Da tutti i lavori per le dispersioni, Acqualatina conta di recuperare circa 40 litri al secondo, entro l'estate 2018.

Nel resto delle aree interessate dalla siccità nella scorsa stagione estiva, è stata programmata l'attivazione di nuovi pozzi, la realizzazione di nuove condotte e il risanamento di parte della condotta Sardellane- Mazzocchio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi idrica, vertice in Prefettura: tutti gli interventi programmati nelle aree critiche

LatinaToday è in caricamento