Cronaca

Acqua, lavori a Formia: il punto della situazione in un vertice in Comune

Su richiesta del commissario Valiante l’incontro con i tecnici di Acqualatina. Al via la nuova tranche dei lavori di risanamento della rete. Proseguono anche le verifiche al serbatoio S.Antonio e i lavori ai 25 Ponti

E’ stato fatto nei giorni scorsi nel corso di un vertice che ha capovolto i tecnici di Aqualatina e del Comune di Formia il punto della situazione sui lavori in corso da parte della società. L’incontro è stato voluto dal commissario straordinario Maurizio Valiante

Subito è stato fatto fornito un aggiornamento sulle attività di risanamento delle reti attualmente in atto sul territorio formiano. I tecnici di Acqualatina hanno presentato il dettaglio dei lavori concordato con il settore Lavori Pubblici e con il Comando dei Vigili Urbani, con le singole vie interessate da questa nuova tranche di interventi: via Pientime, via Barzorile e traverse collegate, per circa 4 km di rete. Il recupero atteso da questi lavori è di ulteriori circa 8 litri al secondo.

Punto di attenzione ribadito nuovamente dal Comune è la “minimizzazione dell’impatto delle opere sulla cittadinanza e sulle attività commerciali, visto anche l’approssimarsi del mese di giugno, caratterizzato dalle feste patronali cittadine”. Nel corso della discussione, inoltre, si è reso noto che, al fine di massimizzare i risultati e ridurre i tempi, si interverrà in parallelo su un’ulteriore area periferica di Formia. 

Argomento di discussione è stato, poi, l’avanzamento dei lavori di ricerca perdite nella zona limitrofa al serbatoio S. Antonio. “Nei giorni scorsi - è stato spiegato in una nota congiunta - è stato possibile reperire la termocamera per rilievi termici del terreno, come anticipato nell’incontro precedente. I rilievi termineranno a fine maggio. In seguito, si individueranno le modalità di intervento”.

Infine, un punto anche su quanto in atto nell’area “25 ponti” dove si è al lavoro parallelamente sia sul fronte tecnico che su quello amministrativo. “Proseguono, infatti - si legge ancora nella nota -, gli interventi di perforazione del secondo pozzo, che vedranno la conclusione entro il mese di maggio. A questo seguiranno le consuete analisi e le prove di portata che condurranno, poi, alla messa in esercizio vera e propria della nuova fonte di approvvigionamento. Sul fronte amministrativo, invece, Acqualatina e Comune sono al lavoro congiuntamente per avviare la Conferenza dei Servizi che permetterà di approvare definitivamente la realizzazione degli ulteriori due pozzi previsti dal piano di lavoro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua, lavori a Formia: il punto della situazione in un vertice in Comune

LatinaToday è in caricamento