Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza del Popolo

La ztl divide i commercianti: isola pedonale tra critiche ed entusiasmo

Protesta in vetrina in un negozio del centro. Altri commercianti credono nel progetto. Inevitabili i disagi del primo giorno per la questione viabilità

Il cattivo tempo che non ha aiutato, lo spaesamento per la nuova viabilità, ma anche le tante critiche mosse al progetto. Non ha risparmiato nulla il primo giorno dell'isola pedonale, inaugurata ieri, primo settembre. La chiusura di parte del centro storico non piace a tutti, o meglio convince poco i commercianti che sostengono la necessità di una migliore organizzazione.

"Non al transennamento, no alla ztlsì all'isola pedonale organizzata. Un ringraziamento al Comune e sindaco": questo il contenuto del cartello affisso ieri nella vetrina di un negozio di piazza del Popolo, dove si lamenta carenza organizzativa e tempistiche non adeguate al progetto.  

Di certo la pioggia di ieri non ha riservato la partenza che ci si aspettava, con il corso quasi deserto, che ha ripreso vita solo in tarda mattinata e nel pomeriggio. In tanti, però, ci credono nel decollo di questa esperienza e credono che funzionerà come "un grande centro commerciale all'aperto" come lo aveva definito il sindaco. 

Nella giornata di ieri, comunque, i primi disagi si sono manifestati già a inizio mattinata: oltre alle due auto che si sono scontrate, nonostante il semaforo lampeggiante e il traffico deviato dagli agenti, in molti sono stati ingannati dalla nuova viabilità, imboccando strade a senso unico, senza badare alla segnaletica stradale.

Saranno state le novità o forse qualcosa da rivedere nell’istallazione dei sensi unici, ma non si è fatto attendere neanche il traffico, con la circonvallazione nel caos. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ztl divide i commercianti: isola pedonale tra critiche ed entusiasmo

LatinaToday è in caricamento