Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Viale Umberto I

Crolli al teatro di Latina, Pd: “Comune ignora investimenti culturali”

L'edificio comunale perde pezzi; i consiglieri Porcari e Sarubbo chiedono interventi immediati da parte dell'amministrazione per la manutenzione e la gestione della struttura

Il teatro comunale perde pezzi e per il Partito Democratico la mancanza di interventi da parte dell’amministrazione è l’espressione concreta della sua indifferenza nei confronti di tutto ciò che riguarda la cultura nel capoluogo.

“L’attenzione che questa amministrazione pone al teatro di Latina è la fotografia di quello che rappresentano nelle politiche culturali”.

I consiglieri comunali del Partito Democratico Fabrizio Porcari e Omar Sarubbo puntano il dito contro l’amministrazione in seguito agli episodi di qualche settimana fa quando una serie di crolli hanno interessato il teatro comunale del capoluogo.

I due esponenti del Pd intervengono così sulla mancata manutenzione della struttura che ha causato la caduta di pezzi di travertino in due punti del teatro comunale di Latina per una riflessione a 360 gradi sulla gestione della cultura. “Crolli che solo per una coincidenza sono avvenuti di notte e hanno colpito delle autovetture, ma che se fossero successi di giorno avrebbero potuto uccidere qualcuno” hanno dichiarato.

“Manca la manutenzione ordinaria delle strutture comunali – dichiara Porcari – e questo è un caso emblematico di miopia culturale ed economica che contraddistingue questa maggioranza. Non spendendo soldi per mantenere gli edifici perde valore il patrimonio del Comune, e si perdono importanti occasioni economiche e sociali, oltre che culturali. Il Palazzo della cultura dopo 30 anni dalla sua realizzazione avrebbe dunque bisogno di interventi strutturali, perché dai tetti ci sono continue infiltrazioni di acqua, le fogne non sostengono più il carico”.

Nella giunta Di Giorgi non c’è nemmeno un assessore alla Cultura – aggiunge Sarubbo -, sintomo che per questa maggioranza sia la manutenzione sia la gestione del teatro e quindi della cultura siano cose superflue”.

Presenteremo un’interrogazione – concludono i due consiglieri del Partito democratico – per capire perché si è arrivati a questo punto. Poi verificheremo nel bilancio e se non troveremo le somme necessarie presenteremo degli emendamenti affinché il teatro sia messo a posto. Perché investire in cultura significa investire nella crescita armonica tra i vari livelli della governance di questo territorio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolli al teatro di Latina, Pd: “Comune ignora investimenti culturali”

LatinaToday è in caricamento