Criminalità organizzata ed infiltrazioni mafiose, il Csm in Tribunale a Latina

La delegazione del Consiglio Superiore della Magistratura con il vice presidente Legnini sarà a Latina lunedì 29 gennaio. Si parlerà anche delle criticità della giustizia pontina

Sarà a Latina lunedì 29 gennaio il Consiglio Superiore della Magistratura. La delegazione del Csm guidata dal vice presidente Giovanni Legnini, nella mattinata sarà in Tribunale dove sono in programma una serie di audizioni della VI Commissione, competente in materia antimafia, e incontri con i magistrati e l’avvocatura del capoluogo pontino.

“La VI Commissione del Consiglio Superiore, presieduta da Paola Balducci, come già lo scorso settembre per gli uffici giudiziari di Foggia e del Distretto della Corte di Appello di Bari - viene spiegato in una nota -, ritiene importante svolgere le audizioni direttamente sul territorio per poter valutare approfonditamente le soluzioni che occorrono per risolvere le criticità che affrontano nel loro lavoro quotidiano i magistrati”. 

Non solo, ma gli incontri di lunedì saranno anche l’occasione per fare il punto sul fenomeno della criminalità organizzata e le infiltrazioni mafiose a Latina e nella provincia.

Oltre al vice presidente Giovanni Legnini e Paola Balducci parteciperanno ai lavori i componenti della VI Commissione Antonio Ardituro, Francesco Cananzi, Aldo Morgigni e anche i consiglieri Luca Palamara e Pierantonio Zanettin.

Nel corso della giornata sono previste le audizioni del presidente del Tribunale di Latina, Caterina Chiaravalloti e del procuratore della Repubblica, Andrea De Gasperis. La Commissione sentirà anche il Procuratore di Roma Giuseppe Pignatone, Procura, competente come Dda per le inchieste sulle infiltrazioni mafiose del territorio. Saranno ascoltati anche il prefetto di Latina e il presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Si tuffa in mare per sfuggire ai carabinieri, nascondeva cocaina ed eroina. Arrestata

  • Cisterna, caseificio chiuso dal Nas continua a produrre mozzarelle: denunciato il titolare

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

Torna su
LatinaToday è in caricamento