rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Fallimento Latina Ambiente, i curatori incontrano i dipendenti

In un'assemblea con i lavoratori oggi è stato fatto il punto della situazione e sono stati spiegati i dettagli dell'esercizio provvisorio accordato dal tribunale. A maggio la prima udienza fallimentare

I due curatori fallimentari di Latina Ambiente, nominati dal tribunale, hanno incontrato oggi i dipendenti della società dichiarata fallita il 7 dicembre scorso. Si è fatto dunque il punto della situazione, per chiarire i dettali dell'esercizio provvisorio accordato dal giudice e per rassicurare i dipendenti sulla continuazione del loro rapporto di lavoro. 

"La finalità della procedura - spiegano i curatori - è quella di liquidare il patrimonio e pagare i fornitori secondo un ordine di prelazione. In questa situazione eccezionale, in cui il fallimento ha riguardato una società che ha ancora rapporti di lavoro in corso, si è autorizzato l'esercizio provvisorio, che non ha scadenza ma non procederà comunque ad oltranza".

Verosimilmente si andrà avanti fino al 31 marzo, con una possibile ulteriore proroga fino al 30 giugno. "Un tempo sufficiente - spiega Palmerini - per consentire al Comune di riorganizzare il servizio, attraverso un affidamento in house o un nuovo bando, in cui ci sia tra i primi indici di selezione il riassorbimento integrale dei lavoratori". 

La prima udienza fallimentare è prevista a maggio 2017 e servirà a cristallizzare la situazione passiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallimento Latina Ambiente, i curatori incontrano i dipendenti

LatinaToday è in caricamento