Denuncia un'aggressione ma falsifica la prognosi sul certificato medico

E' accaduto a una donna di 32 anni di Fondi, ora denuncita, che aveva modificato i giorni di prognosi da 7 a 17, falsificando così il certificato medico rilasciato dal pronto soccorso dell'ospedale

Aveva sporto denuncia per lesioni personali presentando un referto medico rilasciato dal pronto soccorso dell’ospedale, che indicava una prognosi di 17 giorni. Ma proprio la parte del certificato che indicava le giornate di prognosi è risultata falsificata perché modificata. La prognosi reale era infatti di soli 7 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna, una 32enne di Fondi, è stata quindi a sua volta denunciata per i reati di falsità materiale commessa da privato e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico. Per la donna è scattata inoltre la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020 a Fondi e Terracina: lo spoglio dei voti in diretta

  • Elezioni a Fondi 2020: risultati sindaco

  • Elezioni a Terracina 2020: risultati sindaco

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento