Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Gaeta

Abbandona 135 metri cubi di rifiuti pericolosi, denunciato un uomo di 34 anni

Il deposito incontrollato scoperto dai carabinieri di Gaeta in un terreno edificabile di 200 metri quadri. L'uomo aveva effettuato lavori di demolizione e costruzione

Un deposito incontrollato di rifiuti pericolosi è stato scoperto nella giornata di ieri dai carabinieri della tenenza di Gaeta. Una vera e propria discarica a cielo aperto, rifiuti abbandonati in maniera incontrollata dopo alcuni lavori di edilizia.

Il sopralluogo è scattato ieri mattina in un terreno edificabile di circa 200 metri quadri: i militari si sono recati nell'area in questione ed hanno individuato il responsabile, un uomo di 34 anni del posto che aveva effettuato dei lavori di sbancamento e scavo. 

All'esito dei controlli i militari hanno potuto rilevare che in quell'area erano stati depositati e stoccati in maniera incontrollata, e in un unico cumulo, rifiuti misti derivanti da un'attività di costruzione e demolizione.

Si tratta di un ingente quantitativo di rifiuti, circa 135 metri cubi, il tutto sottoposto a sequestro. Il 34enne è stato denunciato per deposito incontrollato di rifiuti pericolosi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandona 135 metri cubi di rifiuti pericolosi, denunciato un uomo di 34 anni

LatinaToday è in caricamento