“Dillo a CasaPound”: lo sportello per i cittadini in difficoltà rilancia i propri servizi

Lo sportello attivo anche d'estate; offre servizi di consulenza fiscale, legale e di emergenza abitativa; si occupa delle raccolte alimentari per le famiglie in difficoltà e di giocattoli per i bambini dell'ospedale e dell'orfanotrofio

Non si ferma per l’estate e rilancia i propri servizi lo sportello per i cittadini in difficoltà di Casapound. 

Dillo a CasaPound”, attivo tutti i venerdì dalle 17.30 alle 19.30 presso l sede di viale XVIII Dicembre a Latina, offre servizi di consulenza fiscale, legale e di emergenza abitativa oltre ad organizzare molte iniziative come le raccolta alimentari per le famiglie in difficoltà e di giocattoli per i bambini dell'ospedale e dell'orfanotrofio. 

"Con  rammarico e una punta d'orgoglio siamo i veri servizi sociali di Latina; i cittadini quando sono alla disperazione si rivolgono a noi perché solo noi siamo rimasti ad aiutare la città, ci auguriamo che nei prossimi anni il Comune e lo Stato tornino a fare il loro ruolo con forza”. commenta in una nota il responsabile Marco Savastano. 

"Lo sportello del ‘Dillo a CasaPound’ è uno strumento preziosissimo per tanti italiani in difficoltà e che vivono condizioni di vera emergenza; ci auguriamo di ricevere sempre maggior supporto da chi è in condizione di aiutare per sviluppare una sempre maggiore solidarietà in città. La nostra torre è sempre scudo e spada di Latina.

dillo_casapound-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

Torna su
LatinaToday è in caricamento