Dimensionamento scolastico, i genitori protestano: martedì una manifestazione

Il corteo si snoderà dalla scuola di Piazza Dante alla sede della Provincia di Latina. Il Consiglio d'Istituto della Cena ribadisce le critiche rispetto a piano approvato dalla Giunta Coletta

Una manifestazione e un corteo per dire no al piano di dimensionamento scolastico varato dalla Giunta Coletta. E' l'annuncio del Consiglio di istituto Giovanni Cena, che dopo aver scritto una lettera indirizzata all'ufficio scolastico provinciale, a Provincia e Regione Lazio per respingere il dimensionamento stabilito dall'amministrazione comunale, programmano una manifestazione di protesta.

Il corteo sarà organizzato martedì 14 novembre, a partire dalle 10, dai genitori degli alunni dell'Istituto comprensivo Cena. Si partirà proprio dal plesso di Piazza Dante in via Verdesca Zain, che sulla base del piano sarà accorpato alla Volta. Si proseguirà poi per via Spalato, Piazza della Libertà e poi via Costa, davanti alla sede della Provincia. 

Intanto ieri la Giunta comunale ha ufficialmente approvato la proposta di dimensionamento scolastico, che prevede appunto, a partire dall'anno 2018-2019, l'aggregazione del plesso di Piazza Dante all'Istituto comprensivo Volta e l'aggregazione all'Istituto comprensivo Cena dei plessi Gionchetto, Pantanaccio e via Ezio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
LatinaToday è in caricamento