rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Dimensionamento scolastico, protestano gli studenti. Poi l'incontro in Provincia

Il no di studenti ed istituti al nuovo piano di dimensionamento delle scuole approvato la scorsa settimana dalla Provincia; i ragazzi sono scesi in piazza, mentre in via Costa i dirigenti incontrano il presidente Della Penna

Dopo aver apertamente manifestato il loro parere contrario rispetto al piano di dimensionamento scolastico approvato dalla Provincia sul finire della scorsa settimana - altre al Majorana e al Manzoni che si oppongono alla formazione di nuovo polo linguistico lo ha fatto anche l’istituto Enaudi-Mattei che sarà scorporato -, oggi gli studenti sono scesi in piazza.

Circa 3mila ragazzi si sono dati appuntamento questa mattina alle 9.30 in piazza del Popolo per ribadire il loro no al piano e al nuovo disegno del panorama scolastico voluto dalla Provincia. Insieme poi, striscioni alla mano, hanno sfilato in un corteo che si è snodato per le vie del centro di Latina per poi fermarsi in via Costa dove è in programma l’incontro tra il presidente Eleonora della Penna e gli istituti.

Un incontro che il numero uno di via Costa ha voluto per confrontarsi e chiarirsi, convocando i dirigenti degli istituti che hanno manifestato la loro contrarietà. Alla riunione parteciperanno, dunque i rappresentanti degli istituti Einaudi-Mattei, Majorana, Manzoni, Galilei-Sani, Vittorio Veneto-Salvemini.

IL PIANO DI DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO DELLA PROVINCIA
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimensionamento scolastico, protestano gli studenti. Poi l'incontro in Provincia

LatinaToday è in caricamento