Sanità, La Penna (Pd): “Via libera alla direttiva per la stabilizzazione dei precari”

Il consigliere regionale di Latina: “La sanità pontina può cominciare a guardare al futuro con ottimismo e puntare ad offrire servizi più efficienti”

Via libera alla direttiva regionale che consentirà di stabilizzare i lavoratori precari che operano nelle strutture del nostro territorio. “Una giornata importante per la sanità pontina” commenta il consigliere regionale del Pd, Salvatore La Penna. 

“In questi mesi e soprattutto nelle ultime settimane – sottolinea l’esponente pontino alla Pisana - si è lavorato con serietà e senza proclami a una soluzione che rendesse possibile sciogliere un nodo nevralgico per la qualità dell’offerta sanitaria e per il destino di tanti lavoratori degli ospedali pontini che hanno continuato a lavorare con impegno, nonostante un difficile e prolungato periodo di incertezza e precariato. Oggi l’Azienda sanitaria ha a disposizione un importante strumento per provvedere all’assunzione e alla stabilizzazione del personale in questione attraverso procedure di stabilizzazione in applicazione della Legge Madia. 

Questa buona notizia, che rappresenta una svolta per medici e operatori, si aggiunge all’annuncio del presidente Zingaretti delle 5mila nuove assunzioni previste nella sanità laziale e programmate tra il 2018 e il 2023, assunzioni che vanno ad aggiungersi alle oltre 3mila portate a termine in questi anni di lavoro dell’amministrazione regionale”. 

“La sanità pontina – prosegue il consigliere del Pd - può cominciare a guardare al futuro con ottimismo e puntare ad offrire servizi più efficienti proprio grazie all’incremento del personale nelle strutture sanitarie. Le ulteriori assunzioni consentiranno dunque di ridurre le liste di attesa e diminuire le file e i tempi lunghi nei presidi ospedalieri e nei pronto soccorso, inclusi quelli della provincia di Latina. Si tratta di un passaggio fondamentale per una sanità migliore, un risultato auspicato e raggiunto anche grazie a tutti coloro, medici e personale sanitario, che in questi anni hanno lavorato con abnegazione e professionalità – conclude La Penna -, offrendo ai cittadini assistenza sanitaria in condizioni oggettivamente difficili. Continuiamo a lavorare per garantire livelli di assistenza più alti e una sempre migliore qualità dell’offerta sanitaria con la riduzione delle liste di attesa e dei tempi lunghi nei presidi ospedalieri e nei pronto soccorso”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

Torna su
LatinaToday è in caricamento