Cronaca

Ripetuti disagi a Cisterna, sindaco Merolla incontra Acqualatina

L’incontro richiesto dall’amministrazione per fare luce sui ripetuti disagi che si sono verificati nell’ultimo periodo e per un aggiornamento sull’attuale situazione in cui versa l’acquedotto comunale

Chiarire i motivi dei ripetuti disagi che si sono verificati nell’ultimo periodo a Cisterna, oltre che per essere aggiornati sull’attuale situazione  in cui versa l’acquedotto comunale.

Queste le questioni  alla base dell’incontro che si è tenuto ieri pomeriggio presso il palazzo comunale di Cisterna – su convocazione della stessa amministrazione – e che ha visto intorno al tavolo il sindaco Antonello Merolla, l’assessore Teseo Cera, il presidente del consiglio Danilo Martelli, il consigliere delegato Marco Mazzoli, il direttore di Acqualatina Ennio Cima.

“Il dottor Cima ci ha comunicato – spiega il sindaco Merolla – che i disagi avuti in questi giorni sono stati causati soprattutto dall’immissione del flusso di acqua proveniente dalla nuova condotta che parte da Ninfa e che, finalmente, immette acqua di migliore qualità nella rete idrica cittadina. Tra oggi e domani il flusso idrico dovrebbe raggiungere la normalizzazione e di conseguenza anche la pressione nelle tubature dovrebbe tornare a regime servendo come dovuto tutta la città.

Nei prossimi venti giorni – continua il Comune -, sempre per il completamento della nuova condotta, potrebbero verificarsi nuovi disagi in alcune zone del territorio e sarà cura del gestore Acqualatina comunicarli tempestivamente. Tutto ciò è finalizzato all’eliminazione della presenza dell’arsenico nelle nostra rete idrica. Già da qualche giorno, infatti, grazie all’entrata in funzione della condotta Ninfina, è stato eliminato l’utilizzo del filtro, pertanto l’acqua erogata è ben al di sotto dei limiti fissati dalla legge”.

Il sindaco ha infine invitato Acqualatina ad avere una maggiore attenzione affinché si riduca quanto più possibile i disagi ed a dare comunicazioni tempestive alla popolazione. Inoltre ha chiesto, non appena saranno conclusi i lavori della nuova condotta, una relazione puntuale su quanto realizzato e soprattutto sui parametri organolettici dell’acqua erogata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripetuti disagi a Cisterna, sindaco Merolla incontra Acqualatina

LatinaToday è in caricamento