rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Terracina

Discarica abusiva nel bosco a Terracina, sequestrato un terreno

Sigilli ad un terreno i 20mila metri quadrati; scaricati circa 4mila metri cubi di rifiuti speciali (terre e rocce di scavo) che hanno sotterrato il bosco e modificato il profilo della collina. Denunciato un imprenditore

Brillante operazione del Corpo Forestale dello Stato contro i reati di natura ambientale a Terracina: sequestrata una vasta area collinare di circa 20mila metri quadrati costituita da bosco e macchia mediterranea, trasformata in una vera e propria discarica abusiva.

Il blitz in zona Salissano da parte dei militari che hanno trovato circa 4mila metri cubi di rifiuti speciali (terre e rocce di scavo) scaricati sulla mega distesa collinare, sotterrando così parte del bosco e modificando il profilo della collina con la creazione di terrazzamenti.

Le successive indagini hanno permesso di identificare un imprenditore del luogo di anni 50 quale  esecutore materiale degli sversamenti.

L’uomo è stato denunciato mentre proseguono gli accertamenti proseguono per arrivare al proprietario del fondo, del legale rappresentante della società operante, ed anche del proprietario del cantiere da dove provengono i materiali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica abusiva nel bosco a Terracina, sequestrato un terreno

LatinaToday è in caricamento