Grazie al gps i carabinieri scoprono un cimitero di auto rubate: denunciata una giovane

L'operazione congiunta dei carabinieri della stazione di Minturno e della stazione forestale di Spigno Saturnia. Sequestrato un terreno

Ricettazione e abbandono di rifiuti. A Spigno Saturnia è scattata un'operazione congiunta dei carabinieri della stazione di Minturno e dei colleghi della stazione foretale. Una ragazza di 31 anni è stata denunciata a piede libero. 

I militari, allertati da una società di localizzazione gps, hanno rinvenuto in un terreno di proprietà della ragazza, diverse parti di un'auto risultata oggetto di un furto commesso il 22 ottobre scorso a Roma. Lo stesso terreno era, di fatto, un cimitero di veicoli, sulla cui provenienza sono tuttora in corso ulteriori accertamenti. L'intera area, di 600 metri quadrati, è stata sottoposta a sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento