Grazie al gps i carabinieri scoprono un cimitero di auto rubate: denunciata una giovane

L'operazione congiunta dei carabinieri della stazione di Minturno e della stazione forestale di Spigno Saturnia. Sequestrato un terreno

Ricettazione e abbandono di rifiuti. A Spigno Saturnia è scattata un'operazione congiunta dei carabinieri della stazione di Minturno e dei colleghi della stazione foretale. Una ragazza di 31 anni è stata denunciata a piede libero. 

I militari, allertati da una società di localizzazione gps, hanno rinvenuto in un terreno di proprietà della ragazza, diverse parti di un'auto risultata oggetto di un furto commesso il 22 ottobre scorso a Roma. Lo stesso terreno era, di fatto, un cimitero di veicoli, sulla cui provenienza sono tuttora in corso ulteriori accertamenti. L'intera area, di 600 metri quadrati, è stata sottoposta a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento