Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Strada Monfalcone

Borgo Montello, Landi: “Non c’è spazio per i rifiuti di Roma”

L'amministratore delegato di Ecoambiente avverte: "Le volumetrie della discarica si esauriranno entro 10 mesi. L'emergenza? Politica incapace di trovare soluzioni"

La discarica di Borgo Montello non può materialmente ospitare i rifiuti provenienti dalla Capitale perché gli spazi nell'invaso sono in via d'esaurimento. Ad affermarlo è Bruno Landi, l'amministratore delegato della Ecoambiente, che gestisce la discarica.

“Montello non ha a disposizione la volumetria necessaria per accogliere rifiuti da Roma” sottolinea Landi, che anzi spiega come la discarica abbia spazio a disposizione per inglobare nuova immondizia per “altri dieci mesi, massino un anno”.

Secondo l’ad della Ecoambiente la situazione che si è venuta a verificare con l'emergenza rifiuti a livello regionale è causata dalla poca concertazione istituzionale: “Quello che manca è ciò che una volta si chiamava politica, cioè la capacità di sedersi a un tavolo e trovare delle soluzioni”.

Landi conferma che in Regione sono in giacenza richieste di ampliamento dell’impianto di Borgo Montello sia per una nuova discarica di servizio, “sia per il canonico ampliamento del 10%”.

La Ecoambiente sta intanto lavorando alla creazione di una struttura di compostaggio della frazione organica dei rifiuti, da realizzare nell'area vicina all'ingresso della discarica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Montello, Landi: “Non c’è spazio per i rifiuti di Roma”

LatinaToday è in caricamento