rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Latina Scalo

Crea disordini su un treno regionale, 60enne arrestato a Latina Scalo

A causa delle continue intemperanze dell'uomo nei confronti dei passeggeri il treno è stato fermato; alla vista dei carabinieri il 60enne ha dato in escandescenze scagliandosi contro di loro

Momenti di paura e agitazione ieri pomeriggio su un treno regionale, che partito da Roma era diretto a Villa Literno, a causa del comportamento di un 60enne campano che dopo aver creato disordini sul convoglio è stato arrestato dai carabinieri a Latina Scalo.

Per lui le accuse sono di violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale, resistenza a Pubblico Ufficiale, oltraggio a Pubblico Ufficiale, interruzione di un servizio pubblico, falsa attestazione sull’identità a pubblico Ufficiale.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine e in Italia senza fissa dimora, si trovava a bordo del convoglio regionale quando con le sue continue intemperanze nei confronti dei passeggeri, ha costretto il capotreno a fermarsi presso la stazione ferroviaria di Latina Scalo che qui ha chiesto aiuto alle forze dell’ordine.

Il 60enne, alla vista dei militari, anziché calmarsi si è scagliato contro di loro e ha opposto una vigorosa resistenza mentre i militari cercavano di farlo scendere dal treno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crea disordini su un treno regionale, 60enne arrestato a Latina Scalo

LatinaToday è in caricamento