Cronaca

Dissequestrato il circuito de "Il Sagittario", chiuso dopo la morte di Romboni

I sigilli erano scattati nel dicembre scorso dopo il drammatico incidente durante le prove del Sic Supermoto Day in cui perse la vita il pilota Doriano Romboni. A marzo il primo dissequestro parziale della pista

Disposto il dissequestro totale del Circuito Internazionale di Latina “Il Sagittario”.

La decisione del sostituto procuratore Luigia Spinelli dopo gli accertamenti eseguiti dai tecnici, che ha ritenuto conforme la pista a tutte le normative di sicurezza vigenti.

La pista era stata chiusa nel dicembre scorso in seguito al drammatico incidente durante le prove del “Sic Supermoto Day 2013” - memorial per ricordare il compianto Marco Simoncelli - del 30 novembre in cui perse la vita il pilota Doriano Romboni.

Circa due mesi fa la Procura aveva disposto il dissequestro parziale del circuito a cui fa ora seguito questo secondo provvedimento che dà il via alla ripresa già da oggi, come fanno sapere i titolari, “della normale attività anche per le moto” visto che nello scorso marzo era già stato dato il via alle sole quattro ruote (auto e kart)

Quindi gli appassionati e piloti di moto, scooter e supermotard – concludono -, potranno utilizzare lo storico  circuito, che verrà ampliato in autunno”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissequestrato il circuito de "Il Sagittario", chiuso dopo la morte di Romboni

LatinaToday è in caricamento