Cronaca

La procura dispone il dissequestro parziale del circuito Il Sagittario

L'impianto era stato posto sotto sequestro in seguito alla tragica scomparsa del pilota Doriano Romboni, durante il memorial Simoncelli. Le corse automobilistiche potranno riprendere già da domani

Tornano a rombare i motori al Sagittario: è infatti arrivata ieri la decisione del Sostituto Procuratore della Repubblica, Luigia Spinelli, circa il dissequestro parziale del Circuito Internazionale di Latina “Il Sagittario”. La decisione è arrivata dopo la richiesta da parte del legale dei titolari dell’impianto. 

L'impianto fu sequestrato nel dicembre 2013 in seguito alla tragica scomparsa del centauro Doriano Romboni durante le prove del Sic Supermoto Day, memorial per ricordare il compianto Marco Simoncelli. La Procura di Latina aprì un'inchiesta e nominò un consulente per effettuare un sopralluogo e verificare le misure di sicurezza del circuito di Latina.

IN PISTA SOLO LE AUTO - Le corse riprenderanno già da domani 30 marzo. Tuttavia l’attività riguarderà le sole quattro ruote (auto e kart), in attesa della consegna al Tribunale, da parte della Federazione Motociclistica Internazionale, della documentazione inerente l’omologa del Circuito, riguardo l’attività per moto, scooter e supermotard.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La procura dispone il dissequestro parziale del circuito Il Sagittario

LatinaToday è in caricamento