Cronaca Strada Piano Rosso

Coltivazione di kiwi distrutta, decapitate oltre 500 piante al Montello

Completamente devastata la piantagione che si trova in via del Piano Rosso, nella frazione di Latina; i danni sono ingenti e secondo una prima stima si aggirano intorno ai 30mila euro

Un’intera piantagione di kiwi completamente distrutta, e secondo una prima stima i danni sono davvero ingenti, si aggirerebbero intorno ai 30mila euro.

È accaduto nella notte tra sabato 17 e domenica 18 novembre quando ignoti si sono introdotti nella coltivazione che si trova in via del Piano Rosso nelle campagne di Borgo Montello e hanno decapitato oltre 500 piante, tagliandole quasi all’altezza della radice.

A fare la drammatica scoperta nella mattinata di ieri è stato proprio il proprietario della piantagione, un giovane imprenditore di Latina che da qualche anno e con tanti sacrifici aveva avviato la sua attività e che ha dichiarato di non aver mai subito minacce.

Allertati, sul posto si sono recati i carabinieri che dopo un primo sopralluogo hanno aperto le indagini sul brutto episodio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltivazione di kiwi distrutta, decapitate oltre 500 piante al Montello

LatinaToday è in caricamento