Divario generazionale, a Latina al via il progetto di ricerca rivolto agli studenti

Giovedì 19 ottobre presso l’aula magna del Grassi, l’incontro di apertura “Latina 2030: il ruolo della generazione Millennials”. Il progetto vede coinvolti anche i ragazzi del Marconi e del Manzoni

L'ingresso del Liceo Grassi

Prende il via a Latina il progetto di ricerca sul divario generazionale che vede coinvolti il Comune, la Fondazione Bruno Visentini, il liceo scientifico G.B. Grassi, l’IIS G.Marconi e il liceo Manzoni. 

Il Comune e la Fondazione Visentini hanno siglato un protocollo d’intesa per la realizzazione di questo progetto che avrà la sua prima sperimentazione a Latina e che si propone di studiare l’impatto dell’azione delle politiche amministrative sulle generazioni future di una comunità, valutato sulla base dell’Indice di Divario Generazionale (GDI). All’interno del progetto saranno coinvolti gli studenti e le studentesse degli istituti scolastici della città che stanno svolgendo attività di alternanza scuola-lavoro.

Si terrà domani, giovedì 19 ottobre, alle 15.00, presso l’aula magna del Grassi, l’incontro di apertura “Latina 2030: il ruolo della generazione Millennials”. 

“Quale futuro attende le città di medie e piccole dimensioni del nostro Paese; la lontananza dalle opportunità delle grandi metropoli come punto di forza o limite ad uno sviluppo integrato, sostenibile e inclusivo di medio-lungo periodo; quali sfide o ostacoli le nuove generazioni dovranno affrontare nel loro processo di crescita personale e professionale: saranno questi i temi del confronto e l’oggetto degli studi e delle attività che coinvolgeranno gli studenti e le studentesse delle scuole all’interno dei progetti ‘Latina2030’ e ‘Millennial Lab’” anticipa l’Assessore alle Politiche giovanili Cristina Leggio, che parteciperà all’incontro inaugurale di domani. 

Interverranno inoltre come relatori Luciano Monti, condirettore scientifico della Fondazione Bruno Visentini e docente di politiche dell'Unione Europea alla Luiss Guido Carli; Stefano Pisanu dell’associazione ClubdiLatina; Roberto Cerroni per la Fondazione Visentini; Tommaso Agnoni, vicepresidente della Fondazione Caetani; Francesco Mercuri, docente di economia presso l’Università “La Sapienza” e Clemente Pernarella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento