Niente botti di Capodanno a Sabaudia, multe fino a 500 euro

La decisione del sindaco Lucci che ha firmato l’ordinanza; il divieto dalle 12 del 30 dicembre alle ore 7 del 7 gennaio su tutto il territorio comunale. Le sanzioni per i trasgressori vanno da 25 fino a 500 euro

Niente fuochi d’artificio e botti per Capodanno a Sabaudia.

E’ quanto ha deciso il sindaco Maurizio Lucci che ha firmato l’ordinanza e che ha trasmesso copia del provvedimento per conoscenza a tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio.

Una decisione dettata, come si legge nell’ordinanza, non solo da motivi di sicurezza, o per il disturbo alla quiete pubblica e il pericolo per l'incolumità di persone e animali, ma anche per il rischio di causare, con l’esplosione dei botti, incendi all'interno del Parco nazionale del Circeo - anche a causa della complicità della siccità dovuta alla carenza di precipitazioni -.

Il divieto "di accensione e lanci di fuochi d’artificio, nonché lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti, razzi e giochi pirici e materiale pirotecnico di ogni genere" è previsto dalle 12 del 30 dicembre alle ore 7 del 7 gennaio su tutto il territorio comunale di Sabaudia

Salate le sanzioni per i trasgressori che vanno da 25 fino a 500 euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
LatinaToday è in caricamento