Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Don't touch, Gianluca Tuma torna in libertà: concessi gli obblighi di firma

Il collegio penale ha revocato gli arresti domiciliari così come richiesto dalla difesa. Respinta inceve l'istanza di scarcerazione dei legali di Costantino Di Silvio detto Cha Cha

Il collegio penale del tribunale di Latina, presieduto da Pierfrancesco De Angelis, ha accolto l'istanza della difesa di Gianluca Tuma, uno degli arrestati nell'operazione Don't touch, rimettendolo in libertà.

A Tuma sono stati revocati gli arresti domiciliari e concessi gli obblighi di firma. 

Nei giorni scorsi, invece, il tribunale ha sciolto la riserva sull'istanza dalla difesa di Costantino Di Silvio, detto Cha Cha che aveva chiesto per lui gli arresti domiciliari in alternativa al carcere. Il collegio penale ha rigettato tale richiesta.

Intanto davanti ai giudici del collegio penale prosegue il processo che vede imputate 12 persone. La sentenza è prevista per fine giugno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don't touch, Gianluca Tuma torna in libertà: concessi gli obblighi di firma

LatinaToday è in caricamento