rotate-mobile
Cronaca Sermoneta

Donazione organi, volontà sulla carta d’identità: si può anche a Sermoneta

"Un atto di solidarietà verso il prossimo e un segno di civiltà e rispetto per la vita”: commentano dall’amministrazione di Sermoneta che attraverso una recente delibera di Giunta ha aderito al progetto “Una scelta in Comune”

Donazione degli organi sulla carta d’identità: ora si può anche a Sermoneta. L’amministrazione comunale, attraverso una recente delibera di Giunta Comunale, ha aderito al progetto “Una scelta in Comune”, sostenuto dal Centro nazionale trapianti e Aido, Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule.

Un modo per offrire ai cittadini maggiorenni la possibilità di dare il proprio consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti anche presso gli uffici anagrafe comunali.

Un atto di solidarietà verso il prossimo e un segno di civiltà e rispetto per la vita” commentano dal Comune di Sermoneta.

Il cittadino può sottoscrivere l'indicazione di consenso/diniego compilando un modulo dichiarativo: sulla carta d'identità non verrà apportata alcuna notazione a meno che non vi sia espressa richiesta del cittadino, in tal caso il dato può essere anche riportato sul documento di identificazione. Le dichiarazioni di volontà saranno registrate all’interno del SIT, Sistema Informativo Trapianti, uno strumento di garanzia e tutela della libera scelta di ogni cittadino maggiorenne.

“Il Comune di Sermoneta - spiega il sindaco Claudio Damiano - ha aderito a questo progetto consapevole dell’importanza di questa scelta e del suo valore sociale e di solidarietà. La raccolta e l'inserimento delle dichiarazioni di volontà alla donazione degli organi e tessuti al momento del rilascio o rinnovo del documento di identità rappresenta un'opportunità per aumentare il numero delle dichiarazioni e, pertanto, incrementare in modo graduale il bacino dei soggetti potenzialmente donatori”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione organi, volontà sulla carta d’identità: si può anche a Sermoneta

LatinaToday è in caricamento