Cronaca San Felice Circeo

Donna muore al Goretti: i familiari donano gli organi, così potranno salvare altre vite

Prelievo multiograno all’ospedale di Latina. La 69enne di San Felice Circeo deceduta a causa di una emorragia spontanea; il grande gesto della sua famiglia: donati fegato e reni

Un grande gesto d’amore e di altruismo. Una decisione che permette di salvare altre vite quella presa, in uno dei momenti più difficili, dai familiari di una donna di 69 anni deceduta all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina a causa di una emorragia spontanea.

La donna viveva a San Felice Circeo e dopo aver accusato un malore in casa la scorsa settimana era stata ricoverata presso il nosocomio del capoluogo pontino; le sue condizioni sono apparse da subito delicate e, nonostante i tentativi di tenerla in vita, è venuta a mancare lo scorso 29 marzo. Pur in un momento così tragico per loro, i familiari hanno però accolto la richiesta dei medici e deciso per la donazione degli organi, consapevoli che lei stessa sarebbe stata d’accordo con la loro scelta.

L’equipe medica ha prelevato il fegato e i reni che permetteranno di salvare altre vite all’ospedale di Bologna e al Policlinico Tor Vergata di Roma. Si tratta dell’ennesimo caso di prelievo multiorgano all’ospedale Goretti di Latina, l’ultimo lo scorso 23 gennaio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna muore al Goretti: i familiari donano gli organi, così potranno salvare altre vite

LatinaToday è in caricamento