Cronaca Sezze

Sezze, donna azzannata e sfigurata da un cane randagio

Una 53enne di Latina ha rischiato di perdere un occhio dopo esser stata assalita dall'animale nelle campagne setine. Ricoverata al Goretti, dovrà essere sottoposta a intervento chirurgico

Dovrà essere sottoposta a un intervento di chirurgia plastica la donna di 53 anni che nei giorni scorsi è stata assalita e azzannata da un cane randagio nelle campagne di Sezze. La storia è emersa solo oggi, dopo il ricovero della signora presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina.

Helena Claudia K., nata in Slovacchia ma da tempo residente nel capoluogo pontino, qualche giorno fa si è presentata al pronto soccorso con il volto livido e tumefatto. I medici di primo intervento hanno medicato le sue ferite, causate da un paio di morsi molto profondi, applicandole diversi punti di sutura.

Ai sanitari del Goretti la donna ha raccontato di essere stata assalita da un cane di grossa taglia durante una passeggiata nelle campagne di Sezze. Helena Claudia era in compagnia di amici quando ha incrociato un branco di tre cani randagi. All’improvviso lo scoppio di un petardo, sparato da qualcuno nelle vicinanze, avrebbe agitato l’animale, che è saltato addosso alla signora mordendola al volto.

A liberare la donna è stato uno dei suoi amici, che ha afferrato il cane liberando Helena dalla presa. Immediata la corsa al pronto soccorso di Latina, dove i medici l’hanno visita e sottoposta alle prime cure. Ora dovrà sottoporsi a un delicato intervento chirurgico e alla successiva riabilitazione.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sezze, donna azzannata e sfigurata da un cane randagio

LatinaToday è in caricamento