Dramma lungo i binari a Sezze: una donna travolta dal treno

L'Eurostar Napoli - Roma in transito investe una nigeriana di 32 anni che camminava pericolosamente lungo la linea ferroviaria. È accaduto nella serata di ieri. Indaga la Polfer

La stazione ferroviaria di Sezze

Una donna nigeriana di 32 anni è stata travolta e uccisa da un treno in transito nei pressi della stazione ferroviaria di Sezze. Il dramma si è consumato alle 19.35 di ieri, quando l’Eurostar Napoli-Roma ha investito la giovane, che si era pericolosamente incamminata lungo la linea ferroviaria. Al momento si ignora se il triste episodio sia frutto di un incidente oppure di un suicidio volutamente cercato.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Sezze e dagli agenti della polizia ferroviaria di Formia, giunti sul posto per effettuare i rilievi scientifici del caso, la donna sarebbe entrata in stazione e si sarebbe subito incamminata lungo la linea ferroviaria. Il treno ad alta velocità l’avrebbe travolta solo dopo che la ragazza aveva già percorso diverse centinaia di metri.

Il macchinista dell’Eurostar Napoli-Roma, accortosi dell’impatto, ha fermato il convoglio poco più avanti, ma non ha ravvisato i segni di materiale organico sull’esterno del treno. Il conducente ha comunque segnalato l’episodio. E sono stati gli operai della Rete ferroviaria italiana, qualche minuto più tardi, a capire quanto era accaduto: il corpo straziato della giovane nigeriana è stato ritrovato all’interno dei terreni di un’azienda agricola, a ridosso della linea ferroviaria.

Sono intervenuti anche i vigili del fuoco. Il traffico ferroviario ha subìto solo lievi rallentamenti. La salma della donna, che risiedeva a Sezze presso una struttura
d’accoglienza per rifugiati politici, è stata trasportata presso l’obitorio di Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Miglior panettone del Lazio: un altro riconoscimento per Ferdinando Tammetta

Torna su
LatinaToday è in caricamento