“Donne, nel mondo e nel tempo”, successo per la manifestazione a Cisterna

La rassegna organizzata dalla Consulta delle donne di Cisterna in collaborazione con l’amministrazione comunale e la Pro Loco e inaugurata nel pomeriggio dell’8 marzo in occasione della Giornata Internazionale della Donna

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Si è conclusa domenica sera, con la chiusura della mostra d’arte allestita a Palazzo Caetani, la rassegna “Donne, nel mondo e nel tempo”, organizzata dalla Consulta delle donne di Cisterna in collaborazione con l’amministrazione comunale e la Pro Loco.

La kermesse è stata inaugurata mercoledì pomeriggio (8 marzo) con il taglio del nastro ad opera del sindaco Eleonora Della Penna, della presidente della Consulta delle donne, Manola Forconi e della presidente dell’associazione artistica “Dimensione Futura per le antiche terre di Cisterna”, Olivera Jonovic.

Proprio quest’ultima organizzazione locale ha curato la mostra di quadri, opere scultoree e fotografie intitolata  “Donna nel Mondo” (allestita presso le sale Mimosa e Merolla dello storico palazzo cisternese) che ha riscosso, nel corso del weekend appena trascorso, un ottimo successo di pubblico. Grande partecipazione anche al convegno di mercoledì scorso al centro del quale c’erano tante forme artistiche declinate al femminile, oltre alle testimonianze delle donne delle comunità filippina e nigeriana di Cisterna, introdotte dalla consigliere comunale delegata alle Politiche per l’Integrazione, Fabiola Ferraiuolo. Sabato pomeriggio è stata la volta del teatro, con uno spettacolo molto originale messo in scena presso il cortile di Palazzo Caetani e curato dalla compagnia teatrale “Teatro Movimento” dell’attrice Giada Villanova con introduzione della vice Presidente della Consulta delle Donne di Cisterna, Alessandra Pontecorvi. A concludere l’appuntamento di sabato è stato il balletto dell'associazione  artistica “Dal Sogno al Mito”.

“Siamo molto soddisfatte della riuscita dell’evento – commenta la presidente della Consulta delle Donna, Manola Forconi –. Tutte le iniziative sono state seguite con interesse dai cittadini intervenuti e l’organizzazione ha funzionato bene. Questo buon risultato ci dà ancora più entusiasmo per continuare a lavorare a nuove iniziative di promozione delle pari opportunità, dell’inserimento completo delle figure femminili nella vita sociale, economica e politica della città e di tutte le questioni legate alla donna”.

“Ringrazio e mi congratulo con la Consulta delle donne di Cisterna – ha dichiarato il sindaco – con le rappresentanti del consiglio comunale e con tutte le altre persone che hanno contribuito a vario titolo all’organizzazione ed al successo di questa importante iniziativa. Oltre allo spessore culturale della proposta, abbiamo apprezzato di questa rassegna la scelta dei messaggi veicolati, tutti positivi e mai gratuitamente celebrativi. A Cisterna, più che in altri posti, le donne sono protagoniste in tanti settori storicamente appannaggio maschile eppure la questione delle differenze di genere è tutt’altro che risolta. Per questo invito la Consulta delle Donne a continuare a lavorare come stanno facendo, con passione ed autonomia, coinvolgendo sempre più persone unite dal desiderio di annullare questa millenaria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento