Operazione Selfie, Celani e Tartaglia non rispondono al giudice

I due pontini accusati di associazione a delinquere finalizzata alla produzione e spaccio di droga interrogati in carcere

Interrogatorio su rogatoria del gip di Reggio Calabria Antonino Foti per Massimiliano Tartaglia e Alfredo Celani, due dei quattro pontini arrestati nell’ambito dell’operazione “Selfie” portata a termine con il coordinamento della Dda di Reggio Calabria e accusati di associazione a delinquere finalizzata alla coltivazione, detenzione, trasporto e cessione di enormi quantità di sostanze stupefacenti.

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone ha ascoltato presso il carcere di Latina dove è detenuto Alfredo Celani, 49 anni, considerato titolare di una filiera collaudata e precisa di pusher ai quali spettava la collocazione della marijuana prodotto nella Locride non solo a Latina ma nel Lazio. L’uomo, assistito dall’avvocato Cristiano Montemagno, si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Analogo atteggiamento ha assunto Massimiliano Tartaglia, 36 anni, difeso dall’avvocato Alessia Vita, che ha però voluto fare una breve dichiarazione con la quale si è proclamato estraneo ai reati che gli vengono contestati. Sarà ora il gip calabro a decidere sulla conferma della custodia cautelare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non sono invece ancora stati fissati gli interrogatori di Arianna Ramiccia , 27 anni, compagna di Celani, e di Adamo Fiasco, 46 anni che si trovano agli arresti domicliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento