rotate-mobile
Cronaca

Portava droga nel carcere, arrestato l'ex parroco di San Marco

Don Maurizio Verlezza è stato sorpreso con oltre un chilo di sostanza stupefacente dagli agenti della polizia penitenziaria di Velletri durante un controllo

E' stato sorpreso con un pacco destinato ai detenuti della casa circondariale di Velletri che conteneva una consistente quantità di droga. A finire in carcere il sacerdote Maurizio Verlezza, 63enne parroco dell’Istituto Salesiano di Genzano e direttore dell’oratorio Don Bosco, molto conosciuto a Latina dove per molti anni è stato il parroco della cattedrale San Marco.

Il primo a dare la notizia è stato il quotidiano Il Messaggero. I fatti risalgono allo scorso mercoledì 8 maggio; dalle informazioni poi raccolte, il sacerdote è stato sottoposto a un controllo da parte degli agenti della polizia penitenziaria e così colto in flagranza insieme a un detenuto mentre introduceva nel carcere il pacco contentente lo stupefacente e telefoni. Nello specifico sono stati rinevnuti due smartphone che erano stati nascosti dentro scatole di cioccolatini, insieme a circa 1 chilo e 100 grammi di hashish e circa 60 grammi di cocaina occultati invece all’interno di recipienti di plastica.

Entrambi sono stati tratti in arresto. Don Verlezza nei prossimi giorni dovrà comparire davanti al gip del Tribunale di Velletri per l'udienza di convalida.

Articolo aggiornato alle 15.20

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portava droga nel carcere, arrestato l'ex parroco di San Marco

LatinaToday è in caricamento