Hashish e cocaina nel carcere di Lanciano: arrestati padre e figlio di Minturno

Il 59enne e il 34enne accusati di concorso in detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti

Hanno cercato di far entrare droga, hashish e cocaina, nel carcere di Lanciano. Due uomini di Minturno, padre e figlio, sono stati arrestati e sono accusati di concorso in detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Come scrive ChietiToday, è stato il gip di Lanciano Massimo Canosa a disporre le due ordinanze cautelari nei confronti del 34enne, che è stato trasferito dal carcere di Lanciano a quello di Cassino, e del genitore 59enne, finito ai domiciliari. 

L'episodio risale all'aprile 2018 quando il 59enne cercò insieme alla nuora di portare la droga nella casa circondariale di Lanciano dove il figlio 34enne era detenuto. Allora fu arrestata e condannata a due anni e 4 mesi con il rito abbreviato la moglie del detenuto, una ragazza sempre originaria di Minturno, che prima di andare a fare visita al marito in carcere aveva nascosto la sostanza stupefacente nella borsa.

Questi provvedimenti emessi dal giudice di Lanciano sono uno stralcio dell’attività operativa della magistratura di Torre Annunziata che la scorsa settimana ha portato all'esecuzione di numerosi ordini di arresto per traffico di droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento