Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Aprilia

Corrieri della droga in silenzio davanti al gip

Interrogatorio per le tre persone arrestate ad Aprilia con 230 chili di hascisc. Restano in carcere

Restano in carcere le tre persone arrestate dai carabinieri del reparto territoriale di Aprilia perché trovate in possesso di 230 chili di hascisc. Michela Palladinelli, 41 anni, Aziz Bucrab, 34 anni, e Hamid Jemal, 36 anni, sono stati interrogati nella giornata di ieri dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Giuseppe Cario il quale ha convalidato l’arresto confermando per tutti e tre la custodia cautelare in carcere.

Nel corso dell’interrogatorio i due stranieri, assistiti dall’avvocato Oreste Palmieri, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere così come la Palladinelli, difesa dall’avvocato Silvia Siciliano, che ha reso soltanto alcune spontanee dichiarazioni senza rispondere però alle domande. I tre erano stati intercettati e fermati sulla Pontina e nel corso dei controlli a bordo dell'auto, occultate nel portabagagli sotto alcune coperte, c'erano diverse confezioni sigillate con fogli impermeabili all’interno delle quali è stato trovato l’hascisc, destinato probabilmente a rifornire  il mercato di Aprilia e della provincia pontina. Il valore della droga sul mercato è di circa  un milione di euro.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corrieri della droga in silenzio davanti al gip

LatinaToday è in caricamento