Cronaca Formia

Fugge dai carabinieri, bloccato dopo l’inseguimento. In casa oltre un chilo e mezzo di droga

In manette un giovane di 23 anni: fugge alla vista dei carabinieri, poi forza un secondo posto di blocco tentando di investire un militare prima di perdere il controllo dello scooter ed essere fermato. La droga trovata durante i controlli in casa

E’ stato arrestato nella notte dai carabinieri un giovane di 23 anni di Formia che, dopo essersi reso protagonista di un rocambolesco inseguimento, al termine dei controlli è stato trovato in possesso di oltre un chilo e mezzo di droga che nascondeva in casa. 

I FATTI - I militari nella notte erano impegnati in controlli del territorio a Formia, nell’ambito di servizi volti al contrasto dei reati in materia di stupefacenti nei territori al confine tra il Lazio e la Campania, quando hanno notato il ragazzo che in sella al suo scooter alla vista delle pattuglie ha gettato a terra un bilancino elettronico per poi invertire la sua marcia e darsi alla fuga sfrecciando tra le vie del centro cittadino. 

Ne è nato così un inseguimento terminato ad Itri durante il quale il giovane ha anche forzato un secondo posto di blocco dei carabinieri tentando di investire uno dei militari che gli intimava l’alt, prima di perdere il controllo del mezzo. Fermato il 23enne ha posto opposto resistenza all’arresto. 

LA PERQUISIZIONI - Successivamente il giovane è stato sottoposto ad ulteriori controlli; durante la perquisizione domiciliare,i carabinieri hanno rinvenuto nascosti nella camera da letto 1,640 chili di hashish, e la somma di 1400 euro, ritenuto il probabile provento dell’attività di spaccio. 

Al termine delle formalità di rito il ragazzo è stato portato nella sua abitazione agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con il rito direttissimo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge dai carabinieri, bloccato dopo l’inseguimento. In casa oltre un chilo e mezzo di droga

LatinaToday è in caricamento