rotate-mobile
Cronaca

Blitz dei carabinieri nelle case popolari, giovane pusher trovato con droga e soldi

Fermato dai carabinieri insospettiti dal suo atteggiamento sospetto il ragazzo di 20 anni è stato sottoposto a una perquisizione domiciliare. Poi è scattato l’arresto

E’ stato trovato in possesso di droga e soldi in contanti il giovane di 20 anni finito in manette per spaccio a Pomezia. L’arresto è arrivato al termine di controlli effettuati dai carabinieri tra le case popolari di via Ugo La Malfa. 

Proprio mentre stavano entrando nel complesso di alloggi di edilizia residenziale pubblica, i militari hanno notato il ragazzo a piedi e con atteggiamento sospetto. Dopo averlo fermato hanno deciso di approfondire i controlli con una perquisizione che è stata estesa anche all’abitazione del 20enne. E’ stato qui che hanno rinvenuto un involucro con 5 grammi di cocaina, due involucri di crack dal peso di 8 grammi e ulteriori 20 dosi di crack del peso complessivo di 4 grammi, tutto già pronto per la vendita. 

Ma non solo, nel corso dei controlli dei carabinieri sono saltati fuori anche quasi 3.000 euro in contanti, verosimile provento dell’attività di spaccio, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. 

Al termine di tutti gli accertamenti il ragazzo è finito in manette per detenzioni ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; condotto poi presso il tribunale di Velletri il 20enne si è visto convalidare l’arresto. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei carabinieri nelle case popolari, giovane pusher trovato con droga e soldi

LatinaToday è in caricamento