Cronaca

Furto e spaccio, due arresti dei carabinieri a Priverno

In manette, in due diverse operazioni, sono finiti un 20enne di Roccagorga e un 34enne del luogo. Il primo nascondeva in casa marijuana e cocaina, mentre l'altro è stato sorpreso a rubare in un furgone

Un 20enne di Roccagorga è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I carabinieri della stazione di Priverno hanno effettuato una perquisizione domiciliare e hanno trovato 9 grammi di marijuana già suddivisa in quattro dosi, insieme a un grammo di cocaina e alla somma di 35 euro in contanti, oltre a diverso materiale per il confezionamento della droga.

Lo  stupefente e il materiale ritrovato è stato sequestrato mentre il giovane è finito in manette.

Un secondo arresto è scattato, sempre a Priverno per furto aggravato. Un 34enne del luogo è stato sorpreso dai carabinieri mentre rubava all’interno di un furgone un telefono cellulare e un portafogli contenente 250 euro.

La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto e spaccio, due arresti dei carabinieri a Priverno

LatinaToday è in caricamento