Aggressione alla ex, due denunce per minacce e tentato sequestro di persona

E' accaduto mercoledì, intorno alle 18, nel piazzale antistante un supermercato nel quartiere Q4. Vittima una ragazza di 27 anni, di origini tunisine. Il fidanzato che aveva lasciato si è presentato sul suo posto di lavoro

Si è presentato sul posto di lavoro della sua ex fidanzata, minacciandola e chiedendo di avere un chiarimento con il suo nuovo compagno. Lei, una ragazza di 27 anni, nata a Latina ma di origini tunisine, si è subito allarmata perché da mesi subiva le sue aggressioni. E' stata una sua collega a lanciare l'allarme al 113

Il suo ex ha raggiunto Piazzale Paganini, in Q4, in compagnia del fratello. In due hanno cercato quindi di caricare la ragazza in auto, mentre lei cercava di divincolarsi e di chiedere aiuto. Poco dopo, cercando di fuggire mentre i due avevano messo in moto la macchina, la donna è caduta a terra ferendosi. 

All'arrivo degli agenti della Squadra Volante della Questura, la 27enne ha ricostruito quanto era accaduto spiegando che da mesi era vittima delle minacce del suo ex fidanzato che non accettava la fine della loro relazione ed era geloso del nuovo compagno. I due fratelli, di 28 e 26 anni,sono stati rintracciati e identificati poco dopo. Per loro è scattata una denuncia a piede libero per tentato sequestro di persona, minacce e lesioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
LatinaToday è in caricamento