Formia, il Comune prende in affitto 10 case per aiutare le famiglie in difficoltà

I 10 alloggi destinati alle persone in condizioni di grave disagio abitativo e inseriti nelle graduatorie dell'Ater. Sindaco Bartolomeo: "L'obiettivo è dare loro un tetto sulla testa fino a quando non avranno accesso ad una casa popolare"

“Hai lo sfratto esecutivo e la tua famiglia rischia di rimanere senza casa? Il Comune ti dà una mano”.

Questa l’intenzione dell’amministrazione di Formia che vuole prendere in affitto dieci appartamenti per un periodo di 4 anni da destinare ai nuclei familiari sfrattati o comunque in situazione di grave disagio abitativo.

I termini sono definiti nell’estratto di avviso pubblico consultabile sul sito istituzionale dell’Ente alla voce Bandi e Gare.

Chiunque fosse interessato a concedere in locazione appartamenti per civile abitazione, non di lusso - spiega il Comune -, deve presentare istanza da far pervenire tramite raccomandata o a mano al seguente indirizzo: Comune di Formia – Servizio Servizi Sociali – Via Vitruvio n. 190 – 04023 Formia (LT). Oppure tramite email all’indirizzo pec: servizisociali@pec.cittadiformia.it. La proposta, completa di documentazione grafica e localizzazione dell’immobile, dovrà pervenire entro il giorno 25 febbraio 2016. Ogni eventuale chiarimento può essere richiesto tramite e-mail all’indirizzo: fpurificato@comune.formia.lt.it o telefonicamente al numero 0771.778620”.

L’Amministrazione si riserva di valutare le offerte pervenute.

“Gli anni di crisi – sostengono il sindaco Sandro Bartolomeo e l’assessore alle Politiche Sociali Giovanni D’Angiò – hanno allargato le sacche di disagio economico e sociale, a Formia come nel resto del Paese. Quando il lavoro manca e il menage familiare si regge su stipendi saltuari, pagare l’affitto può diventare un ostacolo insormontabile. I nostri Servizi Sociali lavorano ogni giorno con competenza e abnegazione per attutire le difficoltà e aiutare le persone ad accedere agli strumenti che sono previsti dalla legge. Il bando volge in questa direzione. I dieci alloggi sono destinati alle persone del territorio che versano in condizioni di grave disagio abitativo e sono inseriti nelle graduatorie dell’Ater.

L’obiettivo è dare loro un tetto sulla testa fino a quando non avranno accesso ad un alloggio popolare. Chi resta indietro ha il diritto di non cadere – concludono -. L’amministrazione, per quanto possibile, intende fare la sua parte”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

Torna su
LatinaToday è in caricamento