Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Emergenza caldo, vademecum e servizi offerti dal Comune

L'amministrazione di Latina garantisce una serie di servizi rivolti soprattutto alle categorie ritenute più a rischio. Diffusi anche suggerimenti per fronteggiare le ondate di calore

Latina si è lasciata alle spalle un vero e proprio fine settimana di fuoco con la colonnina di mercurio che nei giorni scorsi ha raggiunto anche i 39 gradi.

Ora, quelli che ci aspettano saranno comunque giorni caldissimi e proprio per fra fronte alle alte temperature e garantire soprattutto assistenza agli anziani e alle persone affette da patologie croniche e cardiovascolari, tra le categorie maggiormente esposte al rischio legato alle ondate di calore, il Comune di Latina ricorda i “Servizi a tutela della salute della popolazione” offerti, tra i quali:
-    Servizio di assistenza domiciliare
-    Servizio di teleassistenza
-    Servizio di pasti a domicilio.

La sede dei servizi sociali presso cui rivolgersi è Piazza del Popolo 14, con apertura dal lunedì al venerdì mattina dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e il martedì e il giovedì con apertura anche pomeridiana, dalle ore 15:00 alle 17:00. Recapito telefonico: 0773/652665.

È possibile recarsi anche presso la sede degli uffici in Via Duca del mare, 7 nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00. Recapiti telefonici: 0773/652501 e 0773/652020.

VADEMECUM CONTRO IL CALDO – Su indicazione della Asl, l’amministrazione di Latina fornisce anche una serie di suggerimenti per difendersi dal caldo:   
1) Durante la giornata è consigliato arieggiare casa nelle ore fresche mentre, in quelle calde, è importante tenere finestre chiuse e persiane abbassate per evitare l’esposizione al sole e alle correnti d’aria.
2) Nel caso abbiate un condizionatore, cercate di programmarlo ad una temperatura tra i 25 e i 27 gradi.
3) Se si utilizza un ventilatore per rinfrescarsi, il flusso dell’aria non deve mai essere direttamente puntato verso le persona/e
4) Fare bagni o docce con acqua tiepida
5) E’ preferibile uscire di casa durante le ore meno calde (evitando assolutamente la fascia oraria fra le 11.00 e le 17.00), vestendosi in modo leggero, con capi di colore chiaro, di lino, cotone o fibre naturali.
6) Fuori casa è necessario coprirsi il capo e proteggersi la pelle tramite creme solari ad alta protezione.
7) Bere molto, soprattutto acqua e frullati di frutta, evitando bibite gassate o alcolici
8) Per i pasti sono consigliati cibi leggeri e poco conditi.  
9) Nel caso in cui si assumano medicine per il diabete, per la pressione o il cuore, è necessario consultare un medico per “aggiustare” la terapia.
10) Se si soffre di patologie bronco polmonari, evitate di passeggiare nelle ore più calde, o di passare all’improvviso dal caldo al freddo. Nell’eventualità si avverta mal di testa, debolezza, cali di pressione o sensazione di svenimento, è bene bagnarsi subito la testa con acqua fresca e chiamare aiuto.

COSA FARE IN CASO DI EMERGENZA - Se qualcuno è vittima di un colpo di calore mentre si aspettano i soccorsi:
- Trasportare la persona in un luogo fresco e misurare la temperatura corporea.
- Spruzzare acqua fresca sul corpo, avvolgere la persona in un lenzuolo bagnato e ventilare.
- Se la persona è cosciente, fare bere liquidi e non somministrare alcun farmaco.
- Prestare sempre attenzione alle previsioni sul calore.

I NUMERI UTILI - Questi i numeri a cui si può fare riferimento in caso di emergenza: guardia medica 0773/662175/661038, e pronto intervento 118. Per informazioni e consigli: Ambulatorio infermieristico 0773/6553043

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza caldo, vademecum e servizi offerti dal Comune

LatinaToday è in caricamento