menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza idrica, confermate interruzioni nel sud pontino. Sospese solo a Fondi e Lenola

Acqualatina ha concluso un intervento di potenziamento della centrale di Vetere, che permetterà di emungere ulteriori 50-60 litri al secondo. Capodacqua invece continua ad essere interessata dal calo dei livelli di acqua nelle falde naturali.

Ancora disagi nel sud pontino per la centrale Capodacqua. Acqualatina ha comunicato che la centrale continua ad essere interessata dal blocco delle elettropompe dovuto al calo dei livelli di acqua nelle falde naturali. I tecnici sono costantemente al lavoro per monitorare le funzionalità della centrale e intervenire tempestivamente, in caso di anomalie.

Resta quindi confermata, fino a nuova comunicazione, la possibilità che si manifestino interruzioni idriche nei comuni di Castelforte, Minturno, Santi Cosma e Damiano, Spigno Saturnia. Interruzioni anche nel comune di Formia, in particolare nelle zone di Trivio, Maranola, Castellonorato, Penitro, Gianola, Santo Janni. Restano inoltre invariate le zone e gli orari previsti per le manovre serali e notturne. Acqualatina invita gli utenti a utilizzare la risorsa idrica per il solo scopo alimentare, domestico e per l’igiene personale. 

Per quanto riguarda invece i comuni di Fondi e Lenola, la società ha concluso un intervento di potenziamento della centrale di Vetere, che permetterà di emungere ulteriori 50-60 litri al secondo. Proprio grazie a questo intervento le manovre programmate nei due comuni saranno sospese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento