Cimitero, è emergenza posti: fra due mesi finiranno i loculi

La questione in Commissione Trasparenza. Presidente Sarubbo: "Il ritardo provocherà seri problemi: anche se i lavori cominciassero oggi, non potrebbero terminare prima di 6 o 7 mesi"

È emergenza posti al cimitero di Latina: tra due mesi, infatti, saranno terminati i loculi a disposizione e il Comune non ha approvato la Delibera di Giunta per autorizzare la progettazione definitiva e dare inizio ai lavori. L’intricata questione della gestione del cimitero è stata discussa oggi in Commissione Trasparenza  e ora il presidente Omar Sarubbo intende fare chiarezza su quanto sta accadendo.

“Il ritardo provocherà seri problemi – commenta Sarubbo - perché, anche se i lavori cominciassero oggi, non potrebbero terminare prima di 6 o 7 mesi e quindi per un lungo periodo le salme dei cari estinti rischiano di dover essere trasferite altrove (per esempio a Borgo Montello) per mancanza di posti”.

A maggio 2012, spiega ancora il presidente della Commissione Trasparenza, “la giunta ha respinto la delibera di approvazione dell'ampliamento per motivi che non sono chiari. A rispondere sulla specifica vicenda dell'ampliamento fermo dal 2009, e per far luce più in generale su tutti gli aspetti della convenzione di gestione, sono stati chiamati gli uffici e l'assessorato competente oggi rappresentati in commissione dall'ingegner Le Donne”.

“Sono tante le questioni che vogliamo analizzare e capire – aggiunge Sarubbo – a partire dall'assenza di una corretta anagrafe delle sepolture, passando per la revisione dei regolamenti di gestione, per gli effetti delle sentenze del TAR e Corte di Appello sulla legittimità della concessione di alcuni servizi, per arrivare agli iter espropriativi sulle zone limitrofe e molte altre vicende che rischiano di pesare sulla qualità e costi di un servizio cruciale e molto delicato che deve essere offerto alla cittadinanza”.

Il presidente della commissione trasparenza ha già calendarizzato per la prossima settimana la prosecuzione dell’audizione degli uffici cominciata oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Ordinano condizionatori e pagano solo l'acconto: la merce era in un deposito in provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento