Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Rifiuti, emergenza a Latina? La Regione rassicura il Comune

La Regione definisce "immotivata e incomprensibile la lettera inviata dalla società Rida Ambiente al Comune di Latina". Di Giorgi: "Piena disponibilità per la risoluzione della vicenda già nelle prossime ore"

Dopo l’allarme per il rischio emergenza rifiuti a Latina arrivano le prime rassicurazioni da parte della Regione nei confronti del Comune ma anche di tutti i cittadini del capoluogo.

Nella serata di ieri il sindaco Di Giorgi ha diffuso una seconda comunicazione in cui annunciava di aver appreso “con soddisfazione e sollievo la nota della Regione la quale, in merito alla vicenda legata al conferimento dei rifiuti da parte del Comune di Latina presso la Rida Ambiente di Aprilia per il pretrattamento, definisce ‘immotivata e incomprensibile la lettera inviata dalla società Rida Ambiente al Comune di Latina in cui Rida vieta di conferire i rifiuti nell’impianto gestito dal sabato al martedì fino alla scadenza del contratto in essere con il Comune di Latina’, aggiungendo che si tratta di una iniziativa unilaterale ‘del tutto priva di fondamento nonché pretestuosa’”.

Con questo atteggiamento la Rida Ambiente rischia di creare gravi danni alla città di Latina, in ragione dei quali gliene chiederemo conto, ma anche un serio allarmismo in ordine ad una questione così complessa, delicata e di grande portata sociale quale lo smaltimento dei rifiuti.

Ringrazio la Regione per la tempestiva presa di posizione e per gli inequivocabili chiarimenti forniti - ha concluso Di Giorgi -, condividendo l’auspicio e confermando la disponibilità del Comune di Latina alla piena collaborazione con la Regione Lazio per la risoluzione della vicenda già nelle prossime ore”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, emergenza a Latina? La Regione rassicura il Comune

LatinaToday è in caricamento