Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Manto stradale allo sbando, De Marchis: “Da criticità ad emergenza”

L'intervento del consigliere comunale sul tema della manutenzione della strade cittadine. "E' necessario un intervento urgente da parte dell'amministrazione che non si limiti al rattoppo"

Da criticità a emergenza il passo è breve. Questo è il pensiero del consigliere comunale Giorgio De Marchis in merito alla questione delle pessime condizioni del manto stradale nel comune di Latina.

Soprattutto alla luce della copiosa pioggia che è caduta nei giorni e che non ha fatto altro che peggiorare una  viabilità di per se già compromessa.

“L’amministrazione Di Giorgi in questi mesi, invece di predisporre un massiccio intervento di manutenzione sulle strade cittadine, ha perso tempo nella “commedia” delle deleghe alla viabilità, nella produzione di inutili quanto roboanti annunci sull’isola pedonale e nell’annuncio  dei dossi” si legge sul blog del consigliere.

“I risultati di queste scelte sono oggi sotto gli occhi di tutti. E’ sufficiente farsi un giro in città, nella direzione periferia centro, per rendersi conto del reale pericolo che i latinensi corrono ogni giorno nel transitare su una rete urbana colabrodo. E’ necessario un intervento urgente da parte dell’amministrazione che non si limiti al rattoppo – prosegue De Marchis”. Purtroppo, i segnali che giungono dal Comune continuano a non essere incoraggianti.

Gli interventi sembrano ancora molto lontani; stando a quanto scrive il consigliere sul suo blog ancora non c’è traccia della discussione sul Bilancio di Previsione, in cui si dovrà predisporre anche una cospicua voce di spesa per la manutenzione stradale, senza il quale è impossibile prevedere nessun tipo di intervento strutturale.

“In questa direzione l’impegno del PD sarà pieno e responsabile, con la speranza di trovare altrettanta sensibilità nella maggioranza” chiude De Marchis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manto stradale allo sbando, De Marchis: “Da criticità ad emergenza”

LatinaToday è in caricamento