Cronaca Formia

Viadotto litoranea a rischio erosione a Formia, finiti i lavori

I lavori di messa in sicurezza del viadotto della litoranea, nel tratto tra la rotonda dei Carabinieri e la foce del torrente Rio Fresco, a rischio erosione per le forti mareggiate sono stati completati in due settimane

Circa due settimane e i lavori sono stati completati. Iniziate alla fine del mese di novembre, infatti, le operazioni di messa in sicurezza del viadotto della litoranea a Formia, a rischio per le frequenti mareggiate, sono state ultimate.

Il tratto interessato è quello compreso tra la rotonda dei Carabinieri e la foce del torrente Rio Fresco. L’intervento, realizzato da Regione e Ardis (Agenzia regionale per la difesa del suolo) in collaborazione col settore Manutenzione del Comune, ha consentito di allargare il fronte della scogliera di almeno 6-7 metri con l’obiettivo di salvaguardare la stabilità del viadotto, a rischio erosione per via del continuo infrangersi delle onde sui piloni.

I lavori consentiranno di guadagnare il tempo necessario perché si proceda ad una progettazione specifica che risolva in via definitiva il problema. L’idea è quella di realizzare una nuova scogliera posta a distanza di 15-20 metri dalla costa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viadotto litoranea a rischio erosione a Formia, finiti i lavori

LatinaToday è in caricamento