rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Maturità 2014, alla vigilia della prima prova impazza il toto-traccia

Si punta su D'Annunzio e Pirandello; da non sottovalutare neanche Pascoli, Pasolini o Saba e Garcia Marquez, scomparso lo scorso aprile. Attenzione anche ad anniversari e personaggi importanti

Manca davvero poco all’inizio dei tanto agoniati esami di maturità. A fare da apripista come sempre la prima prova di italiano - prevista per mercoledì 18 giugno con inizio alle 8.30 -, forse la meno temuta, ma attesa sempre con un filo di ansia e tensione.

E come sempre alla vigilia dell’inizio degli esami di Stato impazza anche tra gli studenti pontini il toto-traccia, la ricerca spasmodica anche in rete di qualche indizio sulle possibili tracce scelte dal Ministero per la prima prova.

Prima prova che si divide in quattro tipologie: l’analisi e il commento di un testo letterario, il saggio breve o articolo di giornale, il tema di carattere storico o quello di attualità.

TUTTO SULLA PRIMA PROVA

Quest’anno, secondo il sito Studenti.it tra gli autori favoriti per l’analisi del testo spiccano Gabriele D’Annunzio, che non esce da 13 anni, e Luigi Pirandello. La speranza è quella di un autore “classico” dopo lo spauracchio e la sorpresa costituita da Claudio Magris dello scorso anno.

Tra i papabili anche Giovanni Pascoli, ma c’è chi punta anche su Umberto Saba – non esce dal 2000 –, Pier Paolo Pasolini o Salvatore Quasimodo, ma anche su Gabriel Garcia Marquez, scomparso lo scorso aprile.

Per il saggio breve e l’articolo di giornale, attenzione puntata sulla canonizzazione di Papa Giovanni Paolo II e Papa Giovanni XXIII, ma anche su Papa Francesco. Da tenere in considerazione, anche il tema della disoccupazione giovanile.

Ampio il ventaglio di possibilità per il tema storico, secondo il toto-traccia degli ultimi giorni suddiviso tra anniversari importanti e personaggi famosi da ricordare. Tra le tracce papabili, il centenario della prima guerra mondiale, ma anche il 50esimo della scomparsa di John Fitzgerald Kennedy, il 25esimo della caduta del muro di Berlino o la morte di Nelson Mandela.

Infine il tema d’attualità, si rincorrono le voci di tracce che potrebbero riguardare il decimo anniversario di Facebook, e tutto il discorso sui social media, ma anche le calamità naturali come il tifone nelle filippine o l’alluvione che ha devastato la Sardegna. Da non sottovalutare neanche l’ipotesi Expo 2015.

Giovedì 19 giugno si torna poi sui banchi per la seconda prova, mentre lunedì 23 giugno è previsto il "quizzone" della terza prova. Poi il via agli orali.

ESAMI MATURITA' - LE COMMISSIONI IN PROVINCIA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2014, alla vigilia della prima prova impazza il toto-traccia

LatinaToday è in caricamento